Anche quest’anno dal 24 al 27 luglio si è tenuto il San Diego Comic-Con, la convention sul mondo Nerd più importanti al mondo!

In questa breve recensione dell’evento però non parleremo di tutto ciò che era possibile trovare, acquistare o incontrare, anche perchè molti di voi già sapranno che all’interno di esso vi sono cose inimmaginabili. Basti pensare a gruppi cosplay più realistici dei fumetti che interpretano, o a figures da collezione che si avvicinano o superano addirittura il migliaio di dollari.

Io voglio parlarvi dei momenti più importanti tenutisi a questo Comic-Con, sia a livello fumettistico che cinematografico.

Innanzitutto la premiazione degli Eisner Awards, dove Marvel e DC Comics si aggiudicano solo tre premi. I veri vincitori sono stati senza dubbio Image Comics e Dark Horse con cinque premi ognuno. Inoltre nella Hall of Fame dei migliori autori di sempre vengono aggiunti Hayao Miyazaki, Alan Moore, Dennis O’Neil e Bernie Wrightson.

 

2

 

Vi sono poi stati grandi annunci direttamente dalla Marvel Comics. Primo tra i quali il loro impegno nel migliorare sempre di più le serie dedicate a Star Wars, della quale detiene i diritti. Scegliendo autori di serie A tra cui Adi Granov, John Cassaday e Terry Dodson.

Altri importanti notizie dalla casa delle idee riguardano il cinema e più in particolare le prossime pellicole in uscita. Prima tra tutte Ant-Man del quale sono stati confermati Paul Rudd e Michael Douglas rispettivamente nei panni di Scott Lang ed Henry Pym, ad essi si aggiungono Evangeline Lilly e Corey Stoll che interpreteranno Hope Van Dyne e Darren Cross.

Senza dubbio più spinte sono però le notizie e la pubblicità riguardante il secondo colossal della Marvel Avengers: Age of Ultron. Di questo film è stato lanciato il primo footage dove si vedevano: Quicksilver e Scarlet in azione, immagini raccapriccianti come lo scudo di Capitan America in pezzi e Tony Stark afflitto ai piedi di Ultron. E stato infine già scelto da Marvel il cattivo per Avengers tre cioè Thanos. Quest’ultimo probabilmente sarà interpretato da Josh Brolin, il quale ha ha indossato il guanto dell’infinito, gadget riferito solitamente al Villain in questione.

 

1

 

Dc Comics non sta però in disparte e promuove i suoi eroi in modi ugualmente energico.

Molto simpatica è stata la presenza di Adam West, attore della prima serie tv dedicata all’uomo pipistrello, per il lancio della raccolta storica di tutti gli episodi di Batman del 1966. Sempre parlando dell’eroe di Gotham c’è stata la celebrazione dei suoi 75 anni con videogiochi, tv, film, fumetti e pannelli animati creati da una delle più grandi equipe di autori DC mai visti in un unico giorno: Denny O’Neil, Neal Adams, Frank Miller, Jim Lee, Grant Morrison, Scott Snyder, e Geoff Johns!

Altre notizie hanno riguardato la serie televisiva Arrow, con il debutto di Arsenal, ispirato a Red Arrow e la presenza importante di Ra’s al Ghul nella prossima stagione.

Per quanto riguarda il cinema c’è stata un enorme ovazione alla visione, da parte dei fan, della prima clip del film Batman V Superman: Dawn of Justice, in uscita nel 2016, dove si vede Batman con l’armatura anti-Superman e Superman che si scaglia contro di lui, dal cielo, con gli occhi pronti a lanciare il raggio calorifero.

Infine il lancio del promo dedicato a Dawn of Justice’s: Wonder Woman, dove si vede la supereroina in armatura e pronta a combattere.

Per ultimo, ma non di importanza è l’annuncio di Image Comics, in cui avremo autori come Dustin Nguyen, Jeff Lemire, Warren Ellis, Declan Shalvie e Jordie Bellaire.

Anche quest’anno abbiamo avuto un Comic-Con pieno di sorprese e novità che non smettono mai di entusiasmarci!