Un giallo pregno di ambiguità, scienza, topi e paperi!

 

Sicuramente Robert Louis Stevenson nel 1886 non ha pensato che, da li a poco, avrebbe completamente rivoluzionato il mondo della letteratura Fantastica. Lo Strano caso del Dottor Jekyll e del Signor Hyde è un libro di culto che tutti conosciamo anche senza averlo letto e che, da allora, è entrato in ogni tipo di media conosciuto. Film, Videogiochi e sopratutto fumetti scalando le grandi case editrici e arrivando persino alla Disney.

Quest’anno Bruno Enna e Fabio Celoni ci presentano, sulle pagine di Topolino 3070 e 3071 ed in edizione deluxe, Lo Strano Caso del Dottor Ratkyll e di Mr Hyde.

ratkyllhydedeluxe

 

 

Titolo: LO STRANO CASO DEL DOTTOR RATKYLL E MISTER HYDE

Autori: Bruno Enna, Fabio Celoni

Editore: PANINI COMICS

Prezzo: € 9,90

 

 

 

La storia narra la vicenda del Dottor Ratkyll (Alias Topolino) e della sua controparte “Malvagia”(alias Paperino) il tutto visto dall’occhio dell’amico avvocato Pipperson (Alias Pippo). La trama di base è molto semplice ma soltanto alla fine si capisce cosa è realmente accaduto. Brunno Enna spiega come sia stato complesso scrivere una storia senza cadere nel solito discorso Bene/Male. E di come uno scrittore debba ritrovare una nuova chiave di lettura durante la stesura di una parodia. Lui in questo se la cava egregiamente.

Come ho detto la trama è molto semplice e già dalle prime vignette si capisce cosa sta accadendo e a chi, questo rende la lettura molto chiara e ti fa intuire più o meno un finale che poi, di per sé, è epico. Il tutto è poi condito da una perfetta rivisitazione, in chiave ottocentesca, dei più famosi personaggi di Topolinia e Paperoli cogliendone alla perfezione la personalità.

 

I voti sono chiari e tondi:

5/5 alla sceneggiatura di Enna che riesce a catturare in pieno il lettore di tutte le età

5/5 ai disegni meravigliosi di Celoni che, in alcune vignette, riesce ad inquietare il lettore e a dare climi molto noir.

5/5 all’edizione, non tanto quella classica di topolino ma alla deluxe! Al suo interno ci sono bozzetti, articoli ma soprattutto la storia in bianco e nero che riesce a suggestionare molto di più del colore!

 

Una lettura consigliatissima a tutti gli amanti e non del topo e che riesce nella titanica impresa di farci tornare bambini.

 

[post_view] Visualizzazioni