Chiedo scusa per il mio imperdonabile ritardo nelle pubblicazioni delle recensioni, ma devo dirvi la verità: in questo periodo è davvero difficile trovare qualcosa che valga la pena acquistare e leggere. Nella mia ricerca ho però finalmente trovato qualcosa di davvero interessante.
Non nascondo la mia passione per la musica essendo un musicista e nel mio costante girovagare nella mia fumetteria di fiducia un nome mi è saltato subito all’occhio: Claudio Sanchez.

Per chi non lo sapesse Claudio Sanchez è il frontman e chitarrista dei Coheed & Cambria, gruppo Alternative Rock statunitense, nonché sceneggiatore di un fumetto che purtroppo non ha raggiunto l’Italia, THE AMORY WARS.
Insieme all’esordiente Chondra Echert, autore di KILL AUDIO, sceneggia quest’opera supportata dai disegni di Aaron Kuder, disegnatore di SUPERMAN – ACTION COMICS.
Parliamo di KEY OF Z.

Zombie, sempre Zombie. Tutte queste pubblicazioni riguardanti il post apocalittico stanno diventando davvero stressanti e tutte uguali. Oramai si parla quasi solo di non-morti, umanità quasi estinta, epidemia sconosciuta.. Sempre più difficile parlarne senza cadere nella banalità. Fortunatamente in questo caso non accade.

Ancora una volta (per fortuna) l’attenzione degli autori non è rivolta agli zombie ma alle persone rimaste vive. Il mondo è stato invaso dagli Zombie, l’attenzione in questo albo si focalizza su New York, città multietnica e capitale simbolica degli USA. La gente si è rifugiata nei grandi stadi cittadini e si è divisa in vari quartieri e gang cittadine. C’è chi vuole la pace e chi invece cerca la guerra.

Nick Ewing è una persona come un’altra, sposato e con un figlio, che vive in uno degli stadi-rifugio sotto comando di quella che può essere considerata ancora una brava persona. Ma dopo l’esplosione della “casa” del suo protettore causata da una banda rivale e la conseguente morte di sua moglie e di suo figlio, Ewing cerca vendetta in un mondo infestata da morti che camminano.

La storia viene narrata in un continuo balzo tra passato e presente, per mostrarci in che modo si evolve il protagonista e presentando la situazione in cui continua a proseguire la sua esistenza tormentata dai ricordi, mentre progetta la sua vendetta.
Qualcosa che però possiede e lo accompagna rende tutto molto mistico e particolare: un’armonica, regalo di suo figlio, suonata con estrema malinconia dal protagonista, sembra incantare le schiere di non-morti, facendole viaggiare insieme a lui.

key 3     Titolo: Key Of Z

Autori: Claudio Sanchez & Chondra Echert

Editore: LION

Prezzo: 11,95€

 

 

Claudio Sanchez e Chondra Echert non deludono le aspettative, cadendo però su una scelta abbastanza mainstream: per quanto originale il metodo con cui è stato trattato il soggetto non è per nulla innovativo, per questo la sua valutazione non può essere eccellente, seppur buona.

I disegni di Aaron Kuder sono a mio parere la scelta migliore per questo albo, ma non forse la scelta migliore per un pubblico generico, che di questi tempi è diventato sempre più pretenzioso.

Edizione invece promossa, RW finalmente comincia a capire cosa significa centrare il segno: rapporto qualità prezzo molto buona, finalmente può cominciare a concorrere con casa Marvel!

AnimaFumetto si ritiene soddisfatta. Molto consigliato per gli amanti del genere, ma anche per chi vuole divertirsi senza impegno.

VOTO:

Storia – 7

Disegno – 7

Edizione – 7