Ultimamente all’interno dell’universo Marvel si sente parlare sempre più frequentemente degli Inumani, esseri mutati protagonisti di questa nuova serie cartacea.

inumano foto 1

Prima di entrare nel merito, credo sia doverosa una introduzione su chi siano gli Inumani. Secoli or sono, la razza aliena Kree prelevò dalla Terra degli uomini primitivi da usare come cavie per i loro esperimenti genetici. Insoddisfatti dei risultati, li riportarono sul pianeta, lasciandoli allo sbaraglio; col passare del tempo, una parte degli Inumani decise di integrarsi con la razza umana, mentre la restante si organizzò in una comunità, arrivando a stabilirsi sull’isola fluttuante di Attilan, governati dal silenzioso re Freccia Nera e dalla sua consorte Medusa. Al compimento dei 18 anni, i giovani vengono esposti alle Nebbie Terrigene, che innescano una mutazione e donano loro dei poteri.

inumano foto2

Fin’ora, gli Inumani hanno vissuto abbastanza in disparte, ma in seguito all’attacco del titano Thanos, il re Freccia Nera, prima di sparire misteriosamente, ha liberato per tutto il pianeta le Nebbie, rivelando quindi che una parte degli Inumani ha sempre vissuto tra gli umani e tramandando di generazione in generazione il gene mutato. La regina Medusa si trova non solo a dover prendersi la responsabilità di accogliere e accudire tutti i nuovi mutati, ma anche a confrontarsi con il misterioso Lash, anch’esso intento a raccogliere tutti i nuovi Inumani.

Anche fuori dall’universo cartaceo, gli Inumani stanno facendo la loro comparsa sul piccolo e sul grande schermo: la seconda stagione del serial Agents of Shield ne ha visto l’ apparizione, e per il 2018 è prevista l’uscita di un film a loro dedicato. A lavorare su un brand su cui la Marvel sta puntando sempre di più è stato assegnato Charles Soule, che quest’anno ha già avuto l’onere di decidere il destino di Wolverine nella saga “Death of Wolverine”.

inumano 3

Altro nome piuttosto importante è quello di Joe Madureira alle matite, uno dei disegnatori più apprezzati di casa Marvel, in particolare negli anni ’90. Particolare l’evidente influenza del fumetto manga giapponese, e che di riflesso  ha ispirato moltissimi disegnatori.

Panini Comics ha deciso di presentare i 14 numeri della saga Inumano in vari brossurati (il primo uscito lo scorso maggio, il secondo già annunciato per luglio) a 5,50 euro ciascuno.

In definitiva, una storia molto godibile, sia per i lettori Marvel già in carreggiata, sia per chiunque volesse avvicinarsi all’ambito Inumano.

Vi ringrazio per avermi seguito fin qua, e come sempre Manicomix.it per lo spazio concessomi.

Alla prossima!

Tutti i volumi li trovi solo su solobeifumetti.it