Tra tutti i titoli proposti l’anno precedente dall’editore Bao Publishing, va sicuramente segnalato questo I Kill Giants, ultima fatica dello scrittore Joe Kelly e dell’esordiente JM Ken Niimura.

kill2
Di gente che protegge il nostro mondo dai giganti ultimamente ne abbiamo vista parecchia, ma nessuno è di sicuro come Barbara “Figlia di Thor” Thorson. Infatti è a lei che dobbiamo il fatto di non essere in pericolo da queste mostruose creature, che stermina con il suo possente martello Koveleski. O almeno questo è quello che la piccola racconta ai suoi compagni di classe alle elementari; o ai professori e alla psicologa della scuola che la sta aiutando ad integrarsi coi suoi coetanei e a gestire i bulli. O ai suoi fratelli con cui vive da sola da quando il padre li ha abbandonati. O a se stessa.

img2
Se di primo acchito, I Kill Giants può sembrare la solita storia fantasy con tanto di eroe in armatura che salva il mondo dalle forze del oscure, arrivati agli ultimi capitoli, la consapevolezza di quello che si cela realmente dietro tutto ciò, manderà in frantumi i vostri pregiudizi. Si dipingerà un quadro della situazione duro da accettare, duro quanto una martellata di Koveleski. I Kill Giants racconta di come, a volte, nella vita fantasiosa dei bambini, può irrompere la vita vera portandosi dietro più dolori che gioie. Ma è anche una bellissima storia di crescita, una ricerca di un proprio posto nel mondo, o di una guida che possa indicarci la via da seguire.

img3
La storia è molto atipica per uno scrittore come Joe Kelly, che ha lavorato a lungo sul fumetto supereroistico, sia per Marvel (Deadpool, X-Men, Spiderman: The Grim Hunt/La Tetra Caccia), sia per la Distinta Concorrenza; famoso il suo Action numero 775, considerato il numero meglio scritto sul personaggio di Superman. Non ultimo, è anche co-ideatore di serie animate per ragazzi, la più famosa è Ben10.
Non ho apprezzato particolarmente lo stile di disegno di Niimura, netto e sottile; già dal cognome, si possono intuire le chiari origini giapponesi dell’illustratore, che non mancano di farsi sentire anche nelle vignette, mischiandosi comunque ad influenze occidentali.

img4
L’edizione italiana è curata da Bao Publishing, che propone un volume brossurato da più di 200 pagine a 15 euro, di cui esiste anche una edizione variant con la cover disegnata da Zerocalcare.

Momento pagellino!
Storia: 8; Disegni: 7; Edizione: 7.

Ringrazio come sempre Manicomix.it per lo spazio concessomi e voi che avete letto sin qua.

Alla prossima!

Clicca qui per acquistare I Kill Giants in versione normale e variant.