Si è da poco concluso anche in Italia il nuovo cross-over di casa Marvel, Axis, che se dovessi descrivere con una citazione scegliere la definizione della Corazzata Potionkin secondo Paolo Villaggio…

[OCCHIO AGLI SPOILER SE NON AVETE ANCORA AVUTO LA SFORTUNA DI LEGGERE AXIS ] In breve: per contrastare Onslaught Rosso (essere creatosi dall’unione dell’odio del Teschio Rosso e dei poteri telepatici del defunto dottor Xavier, trafugati proprio dal Teschio), Vendicatori e Mutanti uniscono le forze ad un gruppo di villains capitanati da Magneto; un tentativo congiunto da parte di Scarlet e del Dottor Destino di sconfiggere Onslaught finisce con l’invertire le personalità dei presenti (Tony Stark torna ad essere un “simpaticone”, Destino decide di guidare Latveria con giustizia e non più con il pugno di ferro, nel giovane mutante Evan risveglia il sopito Apocalisse, ecc…). Alla fine tutto si sistemerà, con alcune eccezioni (in primis proprio Iron Man, ma anche il mutante Sabretooth).

Ancora più in breve: ennesima scazzottata tra Vendicatori e X-Men con il solo obiettivo di riportare in vita qualche personaggio e attuare qualche operazione di ret-con di dubbio senso.

axis 2

Da qui, ne sono conseguiti una serie di spin off, tra cui appunto quello dedicato a Carnage, alias il folle assassino Cletus Casaday. Come Hobgoblin, anche lui si è convinto di dover diventare un eroe, e quale miglior occasione del ritorno del Mangiapeccati (uno dei numerosi nemici dell’Uomo Ragno) per dimostrare a tutti che è un eroe? Con l’aiuto di una giornalista senza scrupoli, finita nel mirino del nemico, Cletus comincia il proprio cammino verso la redenzione!

Gli autori sono Rick Spears, scrittore già di storie di Iron Fist e di alcuni speciali su Wolverine e Daredevil, e German Peralta, disegnatore esordiente in Marvel, a cui saranno anche affidate le matite per degli spin off di Secret Wars.

axis 3

In tutto il marasma di Axis che mi è capitato tra le mani ho salvato praticamente solo questa miniserie, perfetta per un pomeriggio sotto l’ombrellone. Vedere un personaggio come Carnage, dedito solitamente a massacri e omicidi adoperarsi per salvare gli abitanti di New York proprio come l’Uomo Ragno (paragone chiaramente esplicitato nel fumetto) ma utilizzando i suoi metodi mi ha strappato ben più di una risata. Innegabile la somiglianza con il mercenario chiacchierone Deadpool, sia nell’atteggiarsi sia proprio nell’impostazione del personaggio.

axis 4

Buona prestazione per Peralta, mi piace molto il suo stile, netto e preciso, molto adatto a ritrarre le bizzarre e violente peripezie di Cletus; disegni che vengono messi in risalto anche grazie all’ottimo lavoro del colorista, Rain Beredo, che usa tinte molto accese e di grande impatto.

Se cercate una lettura riempitiva, leggera e divertente, questo è quello che fa per voi! Potete leggervi tutta la miniserie di 3 numeri di Axis: Carnage in un classico brossurato Panini Comics al prezzo di 3,30 euro.

Quindi, passiamo alla pagella!

AXIS CARNAGE

Storia: 7 ½; Disegni: 7; Edizione: 6

Ringrazio come sempre voi che avete letto fin qua e Manicomix.it per lo spazio concessomi.

Alla prossima!

Tutti i tuoi acquisti li puoi effettuare nel nostro store Solobeifumetti.it.